Portale Nordest
 mobile

Archeologia e mosaici

Spilimbergo, città dei mosaici

http://www.portalenordest.it/administrator/components/com_conoscere/images/conoscere/archeologia-e-mosaici/spilimbergo-citta-dei-mosaici.jpg
http://www.portalenordest.it/administrator/components/com_nordest/images/friuli-venezia-giulia/pordenone/spilimbergo.jpg

Spilimbergo (PN)

Friuli Venezia Giulia

Di origine romana, Spilimbergo sorse al bivio di due importanti strade romane. Viene citato per la prima volta in un documento del 1120. Fu infeudata alla famiglia Spengenberg, proveniente dalla Carinzia. La...

Continua a leggere..

Spilimbergo è comunemente conosciuta come la "Città del Mosaico" in quanto qui opera la Scuola Mosaicisti del Friuli, nata ufficialmente nel gennaio del 1922, erede dell'antica tradizione musiva romana e bizantina. Spilimbergo è oggi la capitale del mosaico decorativo, pavimentale o parietale, come stanno a dimostrare le imponenti e preziose opere uscite dalla Scuola e dai laboratori cittadini, opere che abbelliscono aeroporti, stazioni, alberghi, metropolitane, università, regge, residenze pubbliche e private, palestre, stadi, cattedrali, moschee, santuari e monasteri in ogni angolo del mondo.

Presso la Scuola, sotto la guida di insegnanti esperti e qualificati, vengono eseguiti, sulle tracce dell’invenzione del mosaico a rovescio del sequalsese Giandomenico Facchina, lavori di ogni tipo, su bozzetti di alcuni tra i più illustri artisti contemporanei.

La fama della Scuola è ben meritata e, ben oltre il comune apprezzamento, lo sta a dimostrare il credito ed il prestigio che essa gode in tutto il mondo, là dove, da Detroit a Los Angeles, da Parigi a Tokio, da Buenos Aires a Canberra.

169