Portale Nordest
 mobile

Musei, gallerie d'arte e mostre permanenti

Scuola grande di San Rocco, Venezia

http://www.portalenordest.it/administrator/components/com_conoscere/images/conoscere/musei-gallerie-darte-e-mostre-permanenti/scuola-grande-di-san-rocco-venezia.jpg
http://www.portalenordest.it/administrator/components/com_nordest/images/veneto/venezia/venezia.jpg

Venezia (VE)

Veneto

In epoca romana Venezia era il nome della regione nord- orientale d’Italia, ma, dopo la cadutadell’impero e soprattutto dopo la discesa dei Longobardi (568) cominciò a designare una parte dei...

Continua a leggere..

Questa scuola è una delle sei “Scuole grandi” di Venezia che riunivano confraternite religiose, istituti di carità e associazioni di artigiani. Costruita nella prima metà del XVI sec., custodisce uno straordinario ciclo di tele di J. Tintoretto tra cui quelle al pianterreno che ritraggono Scene del Nuovo Testamento.

Al soffitto del Salone Superiore Tintoretto dedicò scene tratte dal Vecchio Testamento mentre, alle pareti, il ciclo di dipinti comprende un autoritratto del grande pittore.

La Scuola Grande di San Rocco rappresenta un momento importante nella storia della pittura veneziana del XVI secolo: per decorare la sua Sala dell'Albergo fu indetto un concorso a cui parteciparono i più illustri pittori attivi a Venezia: Tintoretto, Paolo Veronese, Federico Zuccari, Giuseppe Salviati, Andrea Schiavone.

Vinse il Tintoretto che donò alla Scuola una delle tele più importanti: il meraviglioso ciclo di teleri che Jacopo Robusti, detto il Tintoretto, ha concepito e realizzato nelle tre Sale tra il 1564 e il 1588. Questi dipinti, per la loro unitarietà e per il fatto di essere stati creati per il luogo in cui si trovano, secondo alcuni critici, rappresentano per Venezia quello che per Roma è la Cappella Sistina. L'artista ha inteso utilizzare la luce come elemento principale della sua opera, dominando la forma ed il colore e dando alle varie rappresentazioni una unità di azione ed una grande potenza espressiva.

227