Portale Nordest
 mobile

Dolci e Torte

Tartelle di lamponi con gelatina di limone

Difficoltà

Facile

Tempo

Dosi

6 persone

Vegetariana

Si

Vuoi provare la ricetta?

Stampa la pagina!

Ingredienti

300-350 g di lamponi

Per la pasta:

150 g di farina

90 g di burro

40 g di zucchero

1 tuorlo d'uovo

3 g di lievito in polvere

la buccia grattugiata di mezzo limone

Per la gelatina di limone:

1,5 dl di succo di limone

1 cucchiaio di zucchero

1 dl di acqua

5 g di gelatina in fogli

Preparazione

Disporre la farina setacciata con il lievito a fontana, mettere al centro lo zucchero, il burro diviso a pezzetti, il tuorlo d'uovo, la buccia grattugiata del limone e impastare rapidamente gli ingredienti senza lavorare troppo il composto; avvolgerlo in un foglio di pellicola trasparente e farlo riposare in un luogo fresco per almeno un'ora. Stendere la pasta allo spessore di 3 mm circa e , con un tagliapasta dentellato del diametro di 6 cm circa, ritagliare tanti dischi. Imburrare e infarinare gli stampini, foderarli con i dischi di pasta preparati, bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta e cuocerli in forno preriscaldato a 180 gradi per 10-15 minuti; a metà cottura togliere le tartelle dal forno e premere un poco la pasta al centro con le dita, affinchè non si gonfi durante la cottura; toglierle dal forno e farle raffreddare. Nel frattempo preparare la gelatina di limone: versare in una casseruola l'acqua e lo zucchero, portare a ebollizione mescolando finchè lo zucchero sarà sciolto, togliere dal fuoco, unirvi la gelatina ammorbidita in acqua fredda e mescolare facendola sciogliere, aggiungere infine il succo di limone. Lavare rapidamente i lamponi in acqua ghiacciata, scolarli e asciugarli delicatamente. Distribuire un poco di gelatina di limone nelle singole tartellete e distribuirvi i lamponi, spennellandoli infine con la gelatina rimasta.