Portale Nordest
 mobile

Primi piatti

Blècs carnici

Difficoltà

Media

Tempo

Dosi

8 persone

Vegetariana

No

Vuoi provare la ricetta?

Stampa la pagina!

Ingredienti

300 gr. di farina di grano saraceno

300 gr. di farina di frumento

100 gr. di farina di mais

250 gr. di burro

5 uova

100 gr. di formaggio Montasio vecchio

sale e pepe q.b.

acqua q.b.

prezzemolo-erba cipollina

Preparazione

In una terrina amalgamare le farine di grano e frumento (e una manciata di farina di polenta), mischiandole bene con le mani, poi sulla spianatoia della tavola unire le uova inserite al centro della fontana di farina, girando su queste con una forchetta per inglobare gradatamente la farina.

Impastare energicamente con le mani aggiungendo ogni tanto l’acqua necessaria per ottenere un impasto manovrabile. Impastare per circa 20 minuti, quindi lasciare riposare per 15 minuti sotto un tovagliolo, tagliare la pasta in due parti, lavorandone una alla volta per stenderla col mattarello, il più sottile possibile. Quindi tagliare la pasta in triangoli di 5-8 cm. di lato, ricavandone i cossidetti blècs.

Cotti i blècs in una pentola di acqua bollente salata, sufficientemente grande per non farli attaccare, attendere circa 8 minuti dal momento della ripresa del bollore, per la cottura (Il tempo naturalmente dipende dallo spessore della pasta).

Mentre la pasta bolle, versare in una larga padella la farina di mais nel burro fuso ed lasciar cuocere per 7-8 minuti fino a che burro e farina hanno raggiunto un bel colore bruno.

Tostare, in un padellino con altro burro, un pezzo di pane vecchio tagliato a pezzettini, con un pizzico di pepe macinato, per creare un “condimento” di pane da unire ai blecs.

Infine scolare la pasta inserendola nella padella col burro e farina di polenta, mescolare, versare sui piatti e rifinire col formaggio grattugiato, il pane abbrustolito e una presa di prezzemolo ed erba cipollina.