Portale Nordest
 mobile

Primi piatti

Ravioloni con porri e ricotta

Difficoltà

Difficile

Tempo

Dosi

4 persone

Vegetariana

Si

Vuoi provare la ricetta?

Stampa la pagina!

Ingredienti

350 g di pasta fresca all'uovo già pronta

3 porri

100 g di bietoline

200 g di ricotta romana freschissima

2 cucchiai di formaggio grana grattugiato,

2 uova

30 g di burro

sale e pepe

Per il condimento:

1 porro

2 carote

2 zucchine piccole

1 scalogno

50 g di burro

3 cucchiai di formaggio grana grattugiato

sale e pepe

Preparazione

Preparare il ripieno: privare i porri delle radici, delle foglie esterne e della parte verde più dura, lavarli e tagliarli a rondelle. In una padella far fondere il burro, aggiungendoci le rondelle di porri, le listerelle di bietolone, rosolare per 7-8 minuti a fuoco moderato e insaporirle con sale e pepe. In una ciotola lavorare la ricotta con un cucchiaio di legno, aggiungere il formaggio grana grattugiato, il composto di porri e bietole freddo, un uovo, un pizzico di sale e pepe e amalgamare gli ingredienti. Preparare i ravioloni: stendere, la pasta in una sfoglia sottile e spennellare leggermente la metà con l'uovo rimasto, battuto con una forchetta; distribuirvi sopra il ripieno preparato, a mucchietti e a distanza regolare uno dall'altro, ripiegarvi sopra l'altra metà della pasta, premere con le dita attorno ai mucchietti di ripieno per sigillarli e ritagliare i ravioloni con una rotella dentellata; distribuirli sulla spianatoia infarinata e farli asciugare. Preparare il condimento: spuntare le carote e pelarle; privare il porro delle radici, delle foglie esterne e della parte verde più dura; spuntare le zucchine, lavare gli ortaggi e tagliarli a listarelle sottili; farle scottare separatamente, in acqua salata in ebollizione e scolarle. Sbucciare lo scalogno, tritarlo finemente e farlo appassire in un tegame con il burro, aggiungervi gli ortaggi scottati, un pizzico di sale e pepe e rosolarli brevemente. Nel frattempo, portare a ebollizione abbondante acqua salata e cuocervi i ravioloni; scolarli al dente, condirli con gli ortaggi preparati e cospargeli con il formaggio grana grattugiato; servirli caldi.