Portale Nordest
 mobile

Secondi Piatti

Capriolo in salmì alla carnica

Difficoltà

Facile

Tempo

Dosi

4 persone

Vegetariana

No

Vuoi provare la ricetta?

Stampa la pagina!

Ingredienti

800 g di carne di coscia di capriolo

2 carote

2 coste di sedano

1 cipolla

2 foglie di alloro

4 grani di pepe

3 chiodi di garofano

3 dl di vino rosso

50 g di farina bianca

50 g di lardo

30 g di burro

1 dl di grappa

300 g di passata di pomodoro

sale

Preparazione

Con un coltello ben affilato tagliare la carne a bocconcini. Rasciare le carote e pulire il sedano, lavarli, asciugarli e tagliarli a pezzetti insieme alla cipolla sbucciata. Riunire in un sacchettino di garza le foglie di alloro, i grani di pepe e i chiodi di garofano. Mettere tutto in una ciotola capiente, versare il vino coprire e lasciare marinare per 24 ore, rimescolando un paio di volte. Scolare i bocconcini di carne dalla marinatura, asciugarli tamponandoli con carta assorbente da cucina e infarinarli leggermente. Pestare il lardo fino a ridurlo in poltiglia, metterlo in una casseruola e farlo sciogliere su fuoco basso con il burro; appena il condimento sarà dorato, rosolatevi i bocconcini di capriolo, aggiungere sale, bagnare con la grappa e fatela evaporare. Scolare con un mestolo forato le verdure della marinata, dopo aver spremuto ed eliminato il sacchettino di tela con gli aromi, e aggiungetele alla carne insieme al vino della marinata filtrato. Mescolare, unire la passata di pomodoro e cuocere a fuoco basso per circa un'ora e 45 minuti, rigirando ogni tanto. Sgocciolare la carne e tenerla al caldo. Passare il fondo di cottura al passaverdure, rimettere il ricavato nella casseruola, aggiungere la carne e fare addensare mescolando.