Portale Nordest
 mobile

Secondi Piatti

Frattaglie di capriolo in umido

Difficoltà

Facile

Tempo

Dosi

4 persone

Vegetariana

No

Vuoi provare la ricetta?

Stampa la pagina!

Ingredienti

300 g di rognone di capriolo

300 g di fegato di capriolo

2 dl di aceto di vino bianco

1 costa di sedano

1 carota

1 cipolla

1 chiodo di garofano

40 g di burro

3 cucchiai di olio extravergine d'oliva

200 g di polpa di pomodoro a cubetti

1 cucchiaino di polvere di cannella

1,5 dl di vino bianco secco

sale e pepe

Preparazione

Pulire il rognone e metterlo a bagno in acqua con l'aceto per circa due ore. Sgocciolarlo, lavarlo sotto acqua corrente, asciugarlo con carta assorbente da cucina e tagliarlo a fettine. Pulire il fegato e ridurlo a pezzetti. Mondare sedano e carota, lavarli e tritarli finemente con la cipolla sbucciata. Pestare in un mortaio il chiodo di garofano riducendolo in polvere. Far soffriggere in una padella il burro e l'olio con il trito degli aromi, aggiungere le frattaglie e rosolarle mescolando con un cucchiaio di legno; salare, pepare, aggiungere la polpa di pomodoro e la cannella, rigirare bagnare con il vino e lasciar cuocere per 30 minuti a fuoco moderato mescolando, dunque servire.