Portale Nordest
 mobile

Castelli, fortezze e manieri

Castel Colz - Schloss Colz

https://www.portalenordest.it/administrator/components/com_conoscere/images/conoscere/castelli-fortezze-e-manieri/castel-colz-schloss-colz.jpg

Approfondimenti

www.sudtirol.com/castelli-musei/...
https://www.portalenordest.it/administrator/components/com_nordest/images/trentino-alto-adige/bolzano/badia.jpg

Badia (BZ)

Trentino Alto Adige

...

Continua a leggere..

Castel Colz è un maniero rinascimentale di indubbio fascino e valore artistico. La sua storia lo lega indissolubilmente alla terra sulla quale è stato eretto, l’Alta Badia, e alle persone che lo hanno creato e abitato.

Nel 1536 Hans Von Rubatsch acquisì la concessione dall’ imperatore Ferdinando I per edificare una residenza nobiliare a La Villa e chiamarla “Rubatsch”. I lavori durarono un anno.

In seguito il castello fu restaurato dai Colz, dai quali prende il nome odierno. Durante il XVIII secolo il maniero fu prima di proprietà dei Winkler e poi dei Mayerhofer. Nella seconda metà dell’ Ottocento la struttura cadde in rovina e venne ristrutturata, per essere adibita come hotel di lusso, alla fine degli anni 80.
Il Castel Colz, collocato su uno sperone di roccia dolomitica, è un edificio massiccio, cubico, in stile gotico e si caratterizza per la presenza di 4 torri, due rotonde e due rettangolari.


Franz Wilchelm Brack, o Brach, detto il Gran Bracùn, è un personaggio realmente esistito nella seconda metà del XVI secolo ed è connesso al castello da storie e leggende raccontate in Val Badia. Questo cavaliere, per molti crudele e per altri gentile, sarebbe stato assassinato proprio da un componente della famiglia Colz.

234