Portale Nordest
 mobile

Castelli, fortezze e manieri

Forte Col Roncone, Rive D'Arcano

https://www.portalenordest.it/administrator/components/com_conoscere/images/conoscere/castelli-fortezze-e-manieri/forte-col-roncone-rive-darcano.jpg
https://www.portalenordest.it/administrator/components/com_nordest/images/friuli-venezia-giulia/udine/rive-darcano.jpg

Rive d'Arcano (UD)

Friuli Venezia Giulia

La zona fu certamente abitata nel periodo preistorico come dimostra un castelliere alla confluenza di due fiumi dove era stato costruito con un rialzo alto circa 5 metri e lungo...

Continua a leggere..

Recarsi al Forte di Col Roncone è assolutamente consigliato essendo uno dei migliori reperti del periodo della Grande Guerra in Friuli Venezia Giulia e, grazie ad un recente restauro, è oggi un ambiente ideale per iniziative culturali e mostre. Il piano terra è completamente visitabile mentre la parte superiore è inaccessibile a causa del crollo delle scale. Per entrare è necessario superare il fossato che lo circonda (dei gradini artificiali agevolano il passaggio) e raggiungere l'ingresso principale. Una volta entrati nel forte si può vedere sulla sinistra del corridoio una scala che scende e porta alle quattro feritoie che controllavano il fossato antistante.

Sulla parte superiore invece c'era lo spazio per i cannoni (4 da 149 mm in acciaio) che assieme ad altri 6 più piccoli (da 75mm) permettevano di avere una copertura su ogni lato. Durante il restauro sono state poste delle cupole in vetroresina nello spazio dove, fino al 1915, ci furono queste armi. Come molti altri forti del Friuli Venezia Giulia anche Col Roncone venne disarmato per esigenze belliche poco prima dello scoppio del conflitto e quindi non ebbe mai la funzione di difesa per cui era stato progettato.

207