Portale Nordest
 mobile

Chiese, Abbazie, Santuari e Parrocchie

Tempio di Monte Grisa

https://www.portalenordest.it/administrator/components/com_conoscere/images/conoscere/chiese-abbazie-santuari-e-parrocchie/tempio-di-monte-grisa.jpg

Approfondimenti

www.montegrisa.org
https://www.portalenordest.it/administrator/components/com_nordest/images/friuli-venezia-giulia/trieste/trieste.jpg

Trieste (TS)

Friuli Venezia Giulia

L’origine della città è preistorica. Infatti sembra che i primi insediamenti risalgano al XII sec. a.C. e che tra i primi nuclei ci fosse il colle di S. Giusto. Si...

Continua a leggere..

Il Tempio Mariano di Monte Grisa è una costruzione straordinaria, che con la sua mole domina la città di Trieste ed il suo meraviglioso golfo; con la sua imponenza e sobrietà sembra sbocciato dalla viva roccia del costone carsico e dal verde cupo dei pini e che varrebbe la pena di visitare solo per ammirare lo stupendo panorama, che dal piazzale si spalanca sul mare immenso disteso tra Aquileia, Miramare e Pirano. Ma se è vero che il luogo dove sorge è tra i più belli del Carso Triestino, Monte Grisa è soprattutto un'oasi di preghiera, di propiziazione e di perdono per quanti salgono fin costì in cerca di spirituale rinnovamento e di pace ristoratrice.

Nel 1945 l'arcivescovo di Trieste Mons. Santin fece un voto per la salvezza della città. Nel 1948 venne pubblicata sulla rivista "Settimana del Clero" la proposta di Mons. Strazzacappa di realizzare il Tempio di Trieste con interesse nazionale chiamandolo Tempio di tutte le diocesi d'Italia. Nel 1959, Papa Giovanni XXIII decideva che l'erigendo Tempio sarebbe stato dedicato a Maria Madre e Regina e secondo lo spirito dei tempi nuovi un simbolo ed un'implorazione all'unione fra i popoli, in particolare fra l'Occidente e l'Oriente; così da aprile a settembre di quell'anno ebbe luogo quell'anno ebbe luogo quel "pellegrinaggio delle meraviglie", che per l'affluenza delle masse al passaggio della Madonna nei singoli capoluoghi, fu giustamente chiamata "la più grande missione fatta in Italia".

267